:: HFM - Hotel Frì Muzik

Il 2006 E' l'anno della svolta per H.F.M.
Sfrattati, barattati e persi per strada i componenti del gruppo, dopo una quindicina d'anni d'attività  gli ultimi rimasti, si riprendono gli strumenti. A casa, vedere le chitarre chiuse nei case scuri davvero triste. Si aspetta ancora di suonare ma non si riprende mai. Gli impegni, le famiglie. Gli unici due componenti rimasti attivi decidono così di  prestare la loro opera come ingegneri del suono per registrazioni live. Jazz e musica classica, perlopiù musica con strumenti naturali e non amplificati. Sembra quasi una sfida quando si importa il suono wav di un piano che somiglia ad un verticale e farlo tornare Stenway&Sons.

Hotel Frì Muzik si trasforma perciò in High Frequency Modulation - studio di registrazione volante itinerante. Ispirati dalla casa Danese Stepple Chase Nino e Guglielmo risvegliano il DAT, i microfoni, PC Portatile, Schede audio dedicate con Mixer e Cavi per acchiappare suoni e frammenti e città , parole e squilli di sirene.

Attività 

Registrazione di Wayne Marshall -Concerto per organo-presso Chiesa di San Giuseppe Teatini - Palermo. 28 maggio 2006.

Ingegneri del Suono per il IX Festival Organistico Internazionale 'Albert Schweitzer' - Palermo 11Nov2006-11Dic2006

Direttore artistico
J. Skudlik

Presidente Associazione A. Schweitzer
Franco Vito Gaiezza

Ingegneri del suono
Guglielmo LaRocca
Antonino Pillitteri

 

 

 

 

.